Perché scegliere il Molise come meta turistica?

In Città, Crociere, Mare, Montagna by Roberto

10 posti più belli da visitare per una perfetta vacanza in Molise

Il Molise è l’ultima regione che è stata costituita nel nostro paese, staccandola, nel 1963, dall’Abruzzo. Una regione che vanta una storia millenaria e tanti luoghi da visitare, ognuno con le sue eccellenze, sia in campo turistico che gastronomico. Vediamo le prime 10.

1. Campobasso
Perché scegliere il Molise come meta turistica?

Castel Monforte, Campobasso. Photo Credit: Molisedoc

Il capoluogo della regione ha un bellissimo centro storico, nel quale merita sicuramente una visita il Castello di Monforte. Simbolo di questa città di 200mila abitanti. Il castello ha una pianta quadrangolare ed ha ancora l’originale ponte levatoio, oltre ad alcune torri poste in posizione laterale. Dalla sua terrazza superiore, che si può raggiungere attraverso una scalinata. Si può godere di un bel panorama della città. In città sono molti anche gli spazi verdi fruibili, come villa De Capoa. Risale al 18esimo secolo, ed offre inoltre molti ristorantini tipici, che fanno la gioia dei turisti, con le specialità gastronomiche.

2. Bagnoli del Trigno
Perché scegliere il Molise come meta turistica?

Paese di Bagnoli del Trigno. Photo Credit: Mapio.net

Dal capoluogo ad un piccolo borgo, Bagnoli del Trigno che si trova alla stessa distanza, 35 chilometri, sia da Campobasso che da Isernia. Un borgo dove si può riscoprire la natura ed il romanticismo. Si possono anche gustare i cibi tipici del luogo, oltre a partecipare, se si visita il 18 agosto, ad una sagra medievale, denominata “Frammenti d’antico“, con sfilate in costume e gastronomia. Per fare acquisti bisogna in precedenza avere cambiato la moneta in “ducati”.

3. Castel San Vincenzo
Perché scegliere il Molise come meta turistica?

Lago di Castel San Vincenzo, Molise. Photo Credit: JuzaPhoto

Castel San Vincenzo è un altro borgo caratteristico del Molise, che al turista appare come “sospeso” in una epoca antica. Le sue stradine ne fanno il classico “borgo d’altri tempi”. Nelle sue vicinanze si trova anche il Lago di Castel San Vincenzo, sulle cui rive ci si può sdraiare per prendere il sole o per fare merenda.

4. Isernia e la Cattedrale di San Pietro Apostolo
Perché scegliere il Molise come meta turistica?

Cattedrale di San Pietro e Paolo Apostolo, Isernia. Photo Credit: Wikipedia

La città di Isernia è l’altro capoluogo di provincia del Molise. Conserva molte tracce risalenti sia al 17esimo che al 18esimo secolo. Sicuramente da visitare è la Cattedrale di San Pietro Apostolo, che si trova nel centro storico della città. Un’altra caratteristica di Isernia, è legata alle cipolle, di cui si tiene una fiera a fine giugno quando si festeggiano i Santi Pietro e Paolo.

5. Termoli e la sua Cattedrale romanica

Cattedrale di Termoli. Photo Credit: Termoli – Circolo Fotografico Abbiatense

Situata lungo la costa adriatica del Molise. Termoli è una cittadina da scoprire non solo per le sue spiagge e per il mare azzurro davanti ad esse. Il suo entroterra ricco di tradizioni storiche e per un borgo antico, circondato da mura. Nella Piazza del Duomo si erge una cattedrale romanica. San Basso, caratterizzata da una grande scalinata che porta ad una struttura imponente. Specialmente in estate in questo luogo si incontrano, alla sera, sia gli abitanti di Termoli che i turisti.

6. Orto botanico di Capracotta

Giardino della Flora Appenninica di Capracotta. Photo Credit: masseriamontepizzi.it

A Capracotta, località di montagna, a 1500 metri di altitudine, si trova un grande Orto Botanico, che è tra i più alti del nostro paese. Si possono ammirare numerose specie vegetali caratteristiche dell’Appennino Centro Meridionale. In un punto panoramico dell’Orto Botanico si possono vedere grandi paesaggi, dalla Maiella fino alle montagne del massiccio del Matese. In una visita all’interno dell’Orto Botanico, oltre a poter vedere una rarità come l’abete bianco, si possono vedere i vari settori dedicati alla conservazione della “biodiversità”, alla didattica ed alla ricerca.

7. Pietrabbondante

Anfiteatro di Pietrabbondante. Photo Credit: webumbria.it

Un altro minuscolo borgo del periodo medievale, che sorge a poca distanza da Agnone è Pietrabbondante, nel quale si possono ammirare i resti di un teatro di epoca sannita, che risulta particolarmente suggestivo, visto che è perfettamente incastonato nella natura che lo circonda.

8. Frosolone

Comune di Frosolone, transumanza. Photo Credit: l’Eco dell’Alto Molise

Questo borgo, situato in provincia di Isernia, è certamente uno dei più belli dell’intera regione Molise. La storia e le tradizioni del borgo vengono rievocate durante tutto il corso dell’anno con varie manifestazioni che vi si svolgono, con la partecipazione di tutta la cittadinanza. Si va dalla produzione dei latticini, particolarmente buoni visti gli alpeggi che circondano il borgo, a quella di forbici e coltelli, che qui vengono denominati “ferri taglienti”.

9. Oasi WWF

Arriva il cervo nell’Oasi WWF di Guardiaregia. Photo Credit: wwf.it

Una oasi del WWF nella quale si può trascorrere una vacanza a contatto con la natura, immersi nell’aria pura, pur essendo a poca distanza dalle città, è quella che si trova nella zona di Campochiaro e Guardiaregia. Oltre a poter godere in pieno della natura, il turista trova anche diversi agriturismi dove poter soggiornare e gustare le prelibatezze gastronomiche.

10. Matrice e Palazzo Ciaccia

Palazzo Ciaccia, Matrice, Molise. Photo Credit: viviilmolise.it

Matrice è un comune montano che appartiene alla provincia di Campobasso. In una visita a Matrice si può ammirare Palazzo Ciaccia, un edificio costruito nel Settecento, caratterizzato da un portale imponente, sul quale si nota lo stemma della famiglia. All’interno gli ambienti sono ottimamente conservati ed in alcuni casi, come la sala da pranzo, con i mobili originali. Nel Palazzo Ciaccia c’è anche una cappella con una cupola caratterizzata da raggi dorati, e con le pareti realizzate in marmo artificiale.

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Perché scegliere il Molise come meta turistica? ultima modifica: 2017-05-12T06:50:53+00:00 da Roberto
The following two tabs change content below.
Curioso, creativo, sempre in cerca di qualcosa da fare e scoprire, da realizzare con le proprie mani. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, osservare e guardare con attenzione ogni singolo momento della mia vita, adoro mangiare e assaporare gusti nuovi e cimentarmi in esperimenti culinari.
Condividi questo articolo su: