6 viaggi avventurosi per entrare nella storia

In Idee weekend, Mare, Montagna, Natura by MaridaLascia un commento

Volete ritagliarvi uno spazio nella storia dei viaggi più spericolati del mondo? Ecco qualche idea!

Da Marco Polo a Cristoforo Colombo, fino allo sbarco sulla luna di Armstrong, l’uomo è entrato nella storia per aver compiuto imprese epiche.   Prima sarebbe bastato scalare l’Everest o sciare al Polo Sud per imprimere il proprio nome nel libro dei record. Ad oggi per entrare nella storia bisogna alzare l’asticella dell’epicità, c’è bisogno di qualcosa di ancora più trasgressivo. Ecco dei viaggi che vi faranno entrare di diritto nella storia.

Un giro in sidecar sul lago ghiacciato Bajkal

viaggi avventurosi

Ice run (gearjunkie.com)

Il lago Bajkal in Siberia, il più antico e profondo del mondo, si fa protagonista di uno degli scenari naturali più belli della terra. Il lago ha dato vita a migliaia di bolle blu, che sono rimaste incastonate nella fitta coltre di ghiaccio che riveste la superficie del lago. Ma vista con occhi avventurosi la lastra di ghiaccio lunga 700 km si può trasformare in una arena perfetta per una gara.
L’associazione Adventurists ha organizzato in questa location unica una gara aperta ai sidecar. Slittare sulla superficie liscia e pericolosa, tremando dal freddo tra una curva e l’altra e rischiando l’ipotermia ad ogni sterzata, questa è sicuramente un’esperienza che vi renderà leggendari.

Capo Horn in catamarano

viaggi avventurosi

catamarano (redbull.com)

Navigare nelle acque pericolose dei mari a sud della Terra del Fuoco non è un gioco da ragazzi. Le condizioni per navigare sono difficilissime: onde giganti fino a 30 metri, forti correnti e iceberg. Affrontare questi mari con una piccola imbarcazione è sconsigliato ma  Yvan Bourgnon e Sebastien Roubin lo hanno fatto a bordo del loro catamarano, affrontando raffiche di vento a 90 chilometri orari in un viaggio di 60 ore. A detta dei due il viaggio è stato difficilissimo e hanno rischiato il disastro diverse volte, ma è stato anche meraviglioso.

Diving nelle grotte del Quintana Roo

viaggi avventurosi

Diving nelle grotte del Quintana Roo (redbull.com)

Se i viaggi appena descritti sulla superficie sono pericolosi figuriamoci quelli nelle profondità delle grotte marine. Nel sottosuolo dello Yucatan si trova il sistema delle grotte sommerse più lunghe al mondo. Nel 1998 è stato scoperto un labirinto lungo circa 256,9 km, chiamato Ox Bel Ha, ancora molto lontano dall’essere completamente esplorato.

La grotta più profonda, la Aktun-Hu, termina nell’Hoyo Negro, un buco profondo ben 60 metri esplorato anni fa da Franco Attolini. Qui disorientamento, guasti alle apparecchiature, annegamento alzano il livello di difficoltà delle imprese che vi faranno entrare nella storia.

La passeggiata più pericolosa del mondo al Darien Gap

viaggi avventurosi

Darien Gap (backpackingtravelpages.com)

La strada più pericolosa del mondo? E’ il Darien Gap fra Colombia e Panama, una strada senza fine tra montagne, giungle e paludi. Immersi nella natura incontaminata che potrebbe riservare però terribili sorprese.  Il posto è pieno di banditi, rapinatori e sequestratori di persone, oltre che giaguari e animali pericolosi.

Snowman Trek in Buthan

viaggi avventurosi

Snowman Trek in Buthan (bhutantravelbureau.com)

Lo Snowman Trek è un’esperienza di trekking unica al mondo che si svolge in Buthan, per una durata di 24 giorni durante i quali vengono coperte 216 miglia di natura selvaggia e incontaminata, con 11 passaggi sopra i 5000 metri. Kevin Grange, che ha completato per ben tre volte questo trekking, sostiene che la bellezza di questa avventura non è equiparabile con nessun altro viaggio. Gambe in spalla!

Il giro della Groenlandia trainati da un aquilone

viaggi avventurosi

Groenlandia (rebull.com)

Girare la Groenlandia trainati da un aquilone non è di certo l’idea più scontata del mondo. Il duo coraggioso composto da Dixie Dansercoer e Eric McNair-Landry è l’unico ad aver realizzato il giro della Groenlandia utilizzando dei kite per sfruttare i venti artici, in un viaggio di 56 giorni e più di 4.000 chilometri. Da mettere sempre in conto il freddo glaciale, i possibili crepacci e lo sfinimento fisico per un viaggio del genere. Definito “pioneristico” dalla comunità mondiale di avventurieri.

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
6 viaggi avventurosi per entrare nella storia ultima modifica: 2017-09-09T06:00:31+00:00 da Marida
The following two tabs change content below.

Marida

Come disse un filosofo la via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo, non potrei essere più d’accordo! Per me viaggiare è una necessità perché apre la mente e l’anima, è il miglior modo per crescere e conoscere se stessi. Per questo, non appena ho l’occasione scappo verso una nuova destinazione e una nuova avventura! Adoro anche il buon cibo, il cinema e scrivere di tutto ciò!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento