capsule hotel

Dormire in una scatola: gli incredibili Capsule Hotel negli aeroporti del mondo

In Città by MaridaLascia un commento

Quello dei Capsule Hotel è un business che sta conquistando gli aeroporti di tutto il mondo, scopriamo dove possiamo trovare questi mini hotel!

Un giorno a New York, l’altro a Tokyo e poi Parigi. La vita del viaggiatore sembra fantastica, ma a volte non è sempre rose e fiori come si potrebbe pensare. Mi riferisco soprattutto a coloro che lo fanno per lavoro, e che devono prendere più aerei, spesso aspettando tante ore all’aeroporto tra ritardi e cancellazioni. Così il gate diventa più familiare di quanto si voglia e i viaggiatori stanchi cercano un posto dove riposarsi, magari comodo, confortevole e privato.
Nascono così i capsule hotel, un’idea giapponese che si sta diffondendo piano piano in tutto il mondo, anche in Italia. Le micro stanze dei capsula hotel degli aeroporti sono state create apposta per concedere ai viaggiatori qualche ora di pace e relax in totale privacy. Facciamo un tour dei capsule hotel nel mondo!

Benbo – Napoli-Capodichino

capsule hotel

Benbo – Napoli-Capodichino (dire.it)

Iniziamo da Napoli e dall’Aeroporto Internazionale Napoli-Capodichino, dove l’11 gennaio 2017 è stato inaugurato il primo capsule hotel d’Italia.  Si chiama BenBo, acronimo di Bed&Boarding, e offre delle micro stanze di quattro metri per quattro dotate di ogni comfort: letto, work station e bagno privato con doccia. Non necessita di alcun pagamento anticipato, si può pagare in loco ma ricordatevi di prenotare prima la vostra stanza tramite web. Dormire in queste capsule hotel partenopee costa 8 euro la prima ora, 7 dalla seconda e 25 per l’intera notte di 9 ore. Curiosi di provare?

9H – Narita International Airport di Tokyo

capsule hotel

9H – Narita International Airport di Tokyo (http://noren-id.com)

Nella patria delle capsule hotel, al Narita International Airport di Tokyo, troviamo il 9H. Qui puoi scegliere se riposare un’ora, o fare una doccia o dormire l’intera notte. Ci sono pacchetti adatti ad ogni tipo di necessità. La struttura ha un’impronta futuristica, i loculi hanno un design minimal ed essenziale. Inoltre potrete anche indossare un tipico pigiama nipponico offerto dal 9H per un’esperienza a tutto tondo.

Capsule By Container Hotel – Kuala Lumpur International Airport

capsule hotel

Capsule By Container Hotel – Kuala Lumpur (klia2.info)

Le capsule del Kuala Lumpur International Airport sicuramente propongono un’esperienza più “estrema”. Questo capsule hotel è in realtà un container, è composto da 120 capsule schierate, in legno e acciaio.

Qui gli appassionati d’arte sapranno come passare il tempo, perché il Capsule Bar si trasforma in uno spazio espositivo per gli artisti contemporanei malesi. In questo originale capsule hotel si può soggiornare dalle 6 alle 12 ore. Magari l’aspetto non è dei più confortevoli ma sicuramente è un’esperienza da provare.

Napcab – Munich Airport, Monaco di Baviera

capsule hotel

Napcab – Monaco di Baviera (focus.it)

Torniamo in Europa, precisamente in Germania dove è possibile trovare il Napcab, con le sue cabine per i viaggiatori.  Dentro queste anonime cabine bianche troverete una piccola oasi del riposo. Letto, piano lavoro, iPod dock, informazioni aeroportuali e la sveglia. Anche qui la tariffa è oraria, potrete rimanere fino ad un massimo di 12 ore.

Zzzleepandgo – Milano Malpensa

capsule hotel

Zzzleepandgo – Milano Malpensa (zzzleepandgo.com)

Il nome di questo capsule hotel dell’aeroporto Milano Malpensa è alquanto bizzarro, il Zzzleepandgo. Qui potrete concedervi qualche ora di riposo per poi essere pronti a ripartire per il prossimo viaggio. Le camere sono confortevoli con wi-fi, prese 220v e USB, letto comodo e schermo sempre aggiornato sullo stato dei voli. Potete rimanere qualche ora o la notte intera per un prezzo di 8 euro la prima ora.

Yotel Air – Charles de Gaulle, Parigi

capsule hotel

Yotel Air – Charles de Gaulle, Parigi (yotel.com)

All’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi troviamo un capsule hotel davvero lussuoso. Si tratta dello Yotel Air, un brand famoso, che vanta delle micro stanze negli aeroporti più importanti del mondo come Amsterdam Schiphol, London Gatwick e London Heathrow. Qui potrete usufruire di Wi-fi, oltre 30 canali tv, smart bed e tutti gli agi di un vero luxury hotel, ma a due passi dal gate.

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Dormire in una scatola: gli incredibili Capsule Hotel negli aeroporti del mondo ultima modifica: 2017-09-28T12:00:35+00:00 da Marida
The following two tabs change content below.

Marida

Come disse un filosofo la via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo, non potrei essere più d’accordo! Per me viaggiare è una necessità perché apre la mente e l’anima, è il miglior modo per crescere e conoscere se stessi. Per questo, non appena ho l’occasione scappo verso una nuova destinazione e una nuova avventura! Adoro anche il buon cibo, il cinema e scrivere di tutto ciò!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento