hotel da record

Gli hotel da record: dal più grande al più piccolo, dal più antico al più caro. Scopriamoli insieme.

In Location, Recensioni by AlessandroLascia un commento

Tutte le curiosità delle strutture inserite nel Guinness World Records 2018. Hotel da record, per un viaggio indimenticabile.

Quali sono gli hotel da record? Scopriamo le strutture che vantano delle caratteristiche tali da essere inserite nel famoso Guinness World Records 2018?

Hotel più grande del mondo

Se state programmando un viaggio in Malesia, allora non potete perdervi una visita all’Hotel più grande del mondo. Si tratta del First World Hotel and Plaza, immerso in una lussureggiante foresta tropicale sulle alture di Genting. 7.351 camere ne fanno l’hotel più grande del mondo. Discordanti i giudizi degli ospiti. Curiosando su Tripadvisor il giudizio si attesta su 3,5 (su un massimo di 5 punti), in generale se ne apprezza l’economicità, ci si lamenta del “caos” e delle lunghe operazioni di check in per arrivare in camera! Ma con quasi 8000 camere…

hotel da record

First World Hotel and Plaza, Malesia.

Hotel più piccolo del mondo

Continuando la ricerca degli hotel da record, dopo il più grande scopriamo chi si aggiudica il Guinness World Records 2018 come Hotel più piccolo del mondo. Ebbene, se vogliamo trascorrere una notte nell’hotel più piccolo del pianeta, dobbiamo spostarci in Danimarca, precisamente a Copenhagen, e prenotare al Central Hotel & Cafe. Sempre che si trovi una camera libera! Anzi, sempre che si trovi LA camera libera. Perchè l’hotel più piccolo al mondo ha una sola camera, anche se dotata di ogni confort: letto matrimoniale, bagno con doccia, minibar, televisore a schermo piatto, connessione Wi-Fi gratuita e, non poteva essere diversamente da queste parti, due biciclette! Giudizi degli ospiti da Tripadvisor: 4,5.

Hotel più caro del mondo

Riportiamo l’hotel da record che si aggiudica la prima posizione tra i più cari del mondo con tanta, tanta invidia per chi potrà permetterselo. Ma con l’augurio, ancora più grande, a tutti noi comuni mortali di poterci presto soggiornare. Ed allora, se i soldi non ti mancano, in attesa di averne altrettanti, se capiti a Ginevra, fai una puntatina al Royal Penthouse Suite del President Wilson Hotel di Ginevra. Una suite che alla modica cifra di 58.000 euro a notte ti offre camere lussuose con bagni in marmo ed una terrazza con vista panoramica e mozzafiato sul lago e sul Monte Bianco. Con i suoi 1.680 m2 totali (in pratica tutto l’ultimo piano dell’albergo) se vai con figli al seguito… rischi di perderli in “camera”!

hotel da record

Royal Penthouse Suite

hotel da record

Royal-Penthouse-Suite

hotel da record

Royal-Penthouse-Suite

Hotel più antico del mondo

È sopravvissuto alle guerre, alle mode, ai disastri ambientali: il Nishiyama Onsen Keiunkan, nel paese di Hayakawa, ha oltre 1300 anni di storia. Ed è rimasto nelle mani della stessa famiglia per 52 generazioni. Oggi nell’hotel più vecchio del mondo si può ancora prenotare una camera. E ne vale certamente la pena! È un rifugio tradizionale giapponese a Hayakawa, sull’isola principale di Honshu. Ad accogliere gli ospiti sorgenti di acqua calda in un luogo appartato nelle montagne della regione di Kai. Keiunkan incarna il vero spirito della tradizionale ospitalità giapponese. Per gli amanti della cultura giapponese, impossibile non visitarlo.
hotel da record

Nishiyama Onsen Keiunkah Hotel

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Gli hotel da record: dal più grande al più piccolo, dal più antico al più caro. Scopriamoli insieme. ultima modifica: 2017-09-16T15:48:50+00:00 da Alessandro
The following two tabs change content below.
Curioso, curioso, curioso, iperattivo. Disponibile al confronto solo con esseri "pensanti", con chi è pronto a mettersi in gioco, disponibile a rivedere le proprie "certezze", con chi non si rifugia dietro un "Si è sempre fatto così...". Pregi? La curiosità. Difetti? La curiosità. "Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso." (Albert Einstein)
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento