Isola della Tasmania, scopri come arrivarci e cosa vedere

In Città, Mare, Natura by RobertoLascia un commento

Tra le realtà più affascinanti dell'Australia vi è senza dubbio questa meravigliosa isola

Tra le realtà più affascinanti dell’Australia vi è senza dubbio la Tasmania. Si può raggiungere in due modi differenti. Si potrebbe decidere di prendere un volo da Melbourne o Sydney, della durata rispettivamente di una e dure ore. Se invece ci si dovesse trovare a partire da Melbourne si potrebbe pensare di arrivare sull’Isola di Tasmania in traghetto, anche se la traversata dura quasi mezza giornata. Tuttavia, nonostante i tempi così lunghi, la traversata in traghetto risulta decisamente affascinante se fatta nelle ore notturne.

Ma da dove iniziare un tour dell’Isola della Tasmania?

Monte Wellington, Tasmania. Photo Credit: Tasmania – Tourism Australia

Senza dubbio si potrebbe partire da Hobart, che è la capitale di quella che è l’unica isola dell’Australia e che si trova nella parte meridionale dell’isola. Questa città è davvero ricca da un punto di vista naturalistico e culturale: per quanto riguarda il primo aspetto si può ad esempio citare il Monte Wellington. Alle sue pendici sorge appunto Hobart e se si è appassionati di trekking si può pensare di arrivare a scalare tutti i 1270 metri di altezza di questo monte.
Sempre da un punto di vista naturalistico risulta decisamente affascinante il Giardino Botanico Reale della Tasmania. La sua apertura risale addirittura al 1818 e nei suoi quattordici ettari di estensione si possono trovare non solo piante molto antiche, ma anche piante ed alberi provenienti da altre parti del mondo. Il tempo trascorso in questo giardino botanico sarà decisamente indimenticabile.

La Tasmania ha molto da offrire anche da un punto di vista museale.

Museum and Art Gallery, Tasmania. Photo Credit: Expedia

Tra i tanti musei che si potrebbe decidere di visitare, due meritano una citazione particolare. Il primo è il Museo Marittimo della Tasmania. Come è facilmente intuibile l’Oceano ha da sempre giocato un ruolo importantissimo per l’Isoal di Tasmania. Questo lo si può comprendere anche dalla visita a questo polo museale. Nelle stanze che compongono questo museo si potrà comprendere appieno come le acque marine abbiano condizionato nel bene e nel male la vita di chi abita qui. Molto interessante è la possibilità di vedere antichi strumenti che un tempo venivano utilizzati per la navigazione. Anche diverse interessanti informazioni sul rapporto tra le acque marine e non solo gli abitanti della Tasmania, ma anche i primi esploratori che dall’Europa arrivarono in Tasmania.
Altro museo decisamente interessane è il Tasmanian Museum and Art Gallery. Si ha la possibilità di venire a contatto con le varie tipologie di arte che hanno caratterizzato questa realtà oggi facente parte dell’Australia. Questo polo museale è decisamente interessante non solo se si ama l’arte, ma anche se si appassionati di storia.

La natura incontaminata della Tasmania

La spiaggia di Wineglass Bay, Tasmania. Photo Credit: Visit Australia

Ma la Tasmania ha moltissimo da offrire anche da un punto di vista naturalistico. Basti pensare ad esempio a St Helens. Si possono trovare delle bellissime spiagge. Molto affascinante è anche il Mount William National Park. Spiagge incontaminate e zone montuose si alternano in modo decisamente affascinante. Inoltre qui si possono vedere diversi animali tipici della realtà australiana e anche resti di antichi accampamenti aborigeni.

 

 

Da un punto di vista naturalistico vi sono altri due luoghi che vale la pena citare. Il riferimento è ad una oasi naturale che si trova nei pressi della piccola realtà di Cataract Gorge. Si possono vedere degli splendidi pavoni. L’altro luogo da inserire assolutamente in un tour tra le bellezze naturali della Tasmania è sicuramente il Narawntapu National Park. Si possono ammirare canguri e altri tipici animali che solo l’Australia è capace di offrire. Infine, per chi ama venire a contatto con realtà sconosciute ai più, varrà la pena recarsi a Stanley. Questo è un piccolissimo paese abitato da pochi pescatori, ubicato in una zona vulcanica decisamente affascinante e che una volta visitata rimarrà per sempre nei propri ricordi.

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Isola della Tasmania, scopri come arrivarci e cosa vedere ultima modifica: 2017-10-08T06:50:18+00:00 da Roberto
The following two tabs change content below.
Curioso, creativo, sempre in cerca di qualcosa da fare e scoprire, da realizzare con le proprie mani. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, osservare e guardare con attenzione ogni singolo momento della mia vita, adoro mangiare e assaporare gusti nuovi e cimentarmi in esperimenti culinari.
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento