madrid

Madrid, tra movida e arte una delle città più belle d’Europa

In Città by MaridaLascia un commento

Ecco cosa bisogna assolutamente visitare nella capitale spagnola!

Madrid oltre ad essere la città della Movida dove notte e giorno si fondono all’insegna del divertimento, è anche una città di grande ricchezza culturale. Gli amanti dell’arte e della storia troveranno qui tesori imperdibili, dai musei ai monumenti ai palazzi maestosi.

Se state partendo per un viaggio vi consiglio di scaricare la nuova app My Wonderful World (MyWoWo)il primo accompagnatore turistico multilingue, in grado di raccontare le curiosità delle più famose città del mondo. Gratuita fino al 30 settembre!

Museo del Prado

madrid

Museo del Prado (getyourguide.com)

Il Prado è uno dei musei più importanti del mondo, non lasciatevi stordire dall’immensità del palazzo e dalle sue raccolte distribuite in più di 80 sale. Studiatevi bene la mappa del museo e dedicate tutto il tempo necessario alle opere al suo interno che portano la firma di Caravaggio, Goya, Raffaello, Velasquez. Al Piano Terra troverete le sale con le opere più antiche del museo tra cui la sezione dedicata alla pittura tedesca e fiamminga e i quadri italiani del primo Rinascimento con Mantegna e Raffaello. Al Primo Piano sono custodite le opere della pittura italiana cinquecentesca e i capolavori del secolo d’oro dell’arte spagnola. Ma il dipinto più importante di tutti, simbolo del museo è Las Meninas, il ritratto di gruppo della famiglia del Re Filippo IV.

Plaza Mayor

madrid

Plaza mayor (minube.it)

E’ uno dei luoghi più armoniosi di Madrid, grazie alla scenografica monumentalità della piazza. Fino al 1580 è stata la piazza del mercato cittadino, ma nel ‘600 Filippo IV affidò all’architetto Juan Gòmez de Mora il compito di riorganizzare la piazza, donandole il suo caratteristico ed elegante porticato animato da bar e botteghe, mentre al centro domina fiera e imponente la statua di Filippo III a cavallo. Nel corso degli anni fu devastata da 3 incendi e solo agli inizi del ‘700 raggiunse la struttura odierna. Mayor ha ben 9 porte di accesso, ma la più famosa è senza dubbio l’Arco de Cuchilleros che conduce all’omonima strada ed entrambe prendono il nome dalla corporazione dei coltellinai che insediarono qui le loro botteghe. Ma il vero sovrano della piazza è la Casa de la Panaderia, un bellissimo edificio adornato da due torri decorate con degli affreschi che rappresento un’allegoria dello zodiaco.

Il Palazzo Reale

madrid

palazzo reale (amareviaggiarelowcost.it)

Il Palazzo Reale di Madrid è uno dei luoghi più fiabeschi della città. In epoca musulmana nella parte nord occidentale del centro storico sorgeva il castello dell’Alcazar, che fu modificato e ampliato più volte. Poi nel 1734 un incendio lo distrusse e Filippo V decise di ricostruire un nuovo palazzo reale partendo dalle fondamenta di quello vecchio.

Il Re era talmente attratto dal gusto francese che indicò come modello il Louvre e fece venire dall’Italia l’architetto Filippo Juvara diventando testimonianza del tardo barocco italiano. Si estende su una superficie di 135.000 mq e vanta più di 3000 stanze, aggiudicandosi, così, il primato di palazzo reale più grande d’Europa. Nonostante la magnificenza dell’edificio e dei suoi tesori, i sovrani di Spagna non alloggiano in questi appartamenti, ma nel Palazzo della Zarzuela. Il Palazzo Reale resta, comunque, la sede delle manifestazioni ufficiali e delle cerimonie di Stato.

La Cattedrale dell’Almudena

madrid

cattedrale dell’almudena

Una delle più belle chiese europee del ‘900 ma con una storia lunga e travaglia. A causa di rivolte politiche e problemi economici passarono oltre 200 anni prima che iniziassero i lavori. La prima pietra venne posta nel 1883 ma solo un secolo dopo la cattedrale venne finita. Nel 1993 vennero finalmente aperte le porte ai suoi fedeli e venne consacrata da Papa Giovanni Paolo II. Visto il grande arco temporale che ha interessato la sua costruzione è normale trovare nella Cattedrale la compresenza di stili diversi. Dal neoromanico della cripta al neogotico dell’interno, passando per il neoclassico dell’esterno e il barocco dell’esterno della cupola cui fa da contraltare il gotico della parte interna.

Museo Reina Sofia

madrid

museo reina sofia (wikipedia)

È una delle raccolte di arte moderna più famose del mondo. L’edificio sembra avere un aspetto un po’ triste nonostante gli interventi di grandi architetti contemporanei e la presenza di sculture all’aperto, ma bisogna tenere presente che questo grande complesso architettonico è nato come ospedale nella seconda metà del ‘700 per volere di re Carlo III. Nonostante sia rimasto inconcluso, la parte finita è stata un ospedale fino agli anni ’60 poi, invece di demolirlo, è stato adibito a museo. Il museo possiede 21 mila opere d’arte, tra queste la più famosa è senza dubbio Guernica di Picasso, ma vi si trovano anche i dipinti fascinosi di Dalì e Mirò.

Mercado Del Rastro

madrid

mercado del rastro (http://madridistinto.com)

È uno dei posti più pittoreschi di tutta Madrid, lo storico mercatino delle pulci della città è allestito ogni domenica mattina e festivi nei dintorni della popolare Plaza de Cascorro. Il nome rastro, cioè striscia, è decisamente macabro, si riferisce alla scia del sangue che gli animali lasciavano per terra dopo essere stati sgozzati in un vicino macello. Proprio il commercio delle carni, del cuoio e delle pelli è stato il nucleo centrale di questo mercato. Il mercato ospita più di 3000 bancarelle dove, con un po’ di fortuna troverai oggetti preziosi ad un prezzo stracciato.

Viaggiatore Hi-Tech? MYWOWO è l’App multilingue di cui non potrai più fare a meno!

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Madrid, tra movida e arte una delle città più belle d’Europa ultima modifica: 2017-08-24T12:00:09+00:00 da Marida
The following two tabs change content below.

Marida

Come disse un filosofo la via più breve per giungere a se stessi gira intorno al mondo, non potrei essere più d’accordo! Per me viaggiare è una necessità perché apre la mente e l’anima, è il miglior modo per crescere e conoscere se stessi. Per questo, non appena ho l’occasione scappo verso una nuova destinazione e una nuova avventura! Adoro anche il buon cibo, il cinema e scrivere di tutto ciò!
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento