Gli oggetti più rubati in hotel, dai più comuni ai più strani!

In Diari di viaggio by AlessandroLascia un commento

Alzi la mano chi non lo ha mai fatto. Tutti hanno preso qualcosa dagli hotel, fosse anche la semplice saponetta! Ma c'è chi fa peggio, molto, molto peggio!

Quali sono gli oggetti più rubati negli hotel? Da quelli di uso comune a quelli di valore, fino alle cose più stravaganti.

C’è chi non può farne a meno, una vera mania. C’è chi invece lo fa per “spirito di sopravvivenza”… Una saponetta potrebbe sempre esser utile e la cuffietta da doccia, come fai a non prendere quella! Ebbene si, il problema più grosso degli hotel non sono i “danni” che clienti distratti, imbranati o maleducati arrecano alle camere, ma i furti che subiscono.

Fairmont Bab Al Bahr. Phot Credit: BizNavigator

Si va dalla semplice minisaponetta (alzi la mano chi non ne ha mai presa una, per far cosa poi?), alle boccette di bagnoschiuma e shampoo, alle cuffiette da doccia. E fin qui siamo negli hotel “low cost”. Perchè se invece l’hotel è di lusso, allora a sparire sono soprattutto sali da bagno, creme idratanti, dischetti struccanti, cotton fioc, spazzolini da denti, rasoi, kit da cucito, kit da unghie, fazzolettini di carta, crema da barba e lozione dopobarba, spugnette imbevute di lucido per scarpe e pantofole. Si perchè se uno pensa che chi frequenta hotel di lusso non ha certo bisogno di “rubare” queste amenità, si sbaglia di grosso. Sarà una sorta di cleptomania che colpisce al contrario, ma stando a quanto riferiscono direttori e proprietari d’albergo a svariate stelle, sono proprio i clienti più facoltosi ed esigenti a “far sparire” il maggior numero di oggetti.

Gli oggetti più rubati in hotel

Salendo con la “gravità” del furto, in relazione al valore dell’oggetto sottratto, si passa da quelli di uso comune a cose ben più costose. Quindi via l’accappatoio, il posacenere pregiato o il vaso. C’è chi si ruba addirittura l’abat-jour o quel bel quadretto appeso alla parete della camera, che tanto starebbe bene nella casa al mare! “Che dici caro? Lo prendiamo?”

Salendo ancora c’è l’ “appassionato” di asciugamani e biancheria, posate (specie se d’argento), persino opere d’arte o piccolo mobilio.

oggetti più rubati in hotel

Infine ci sono i “geni del male”. Quelli che rubano il telecomando (devono per forza avere la stessa televisione, ma fa niente, dettagli), o peggio le sole batterie del telecomando!  Ma i veri numeri uno, indiscussi Arsenio Lupin d’albergo, sono quelli che si rubano… le lampadine! Ma ti pare che a casa stai senza? Io boh… 😉

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Gli oggetti più rubati in hotel, dai più comuni ai più strani! ultima modifica: 2017-10-10T16:15:45+00:00 da Alessandro
The following two tabs change content below.
Curioso, curioso, curioso, iperattivo. Disponibile al confronto solo con esseri "pensanti", con chi è pronto a mettersi in gioco, disponibile a rivedere le proprie "certezze", con chi non si rifugia dietro un "Si è sempre fatto così...". Pregi? La curiosità. Difetti? La curiosità. "Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso." (Albert Einstein)
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento