Sherlock Holmes

Organizza un itinerario a Londra sulle orme di Sherlock Holmes

In Città, Idee weekend by Deborah Farinon

Il tuor che segue le orme del detective più famoso al mondo

Prendere l’aereo, andare a Londra e ritrovarsi catapultati nei primi del ‘900. Quanti vorrebbero ripercorrere i passi del detective nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle? Ecco per voi un itinerario nella Londra di Sherlock Holmes e del suo fidato aiutante il Dr Watson.

Tutti pazzi per Sherlock: dai romanzi alle guide turistiche

Sherlock Holmes

tutti pazzi per Sherlock Holmes (https://cs.pikabu.ru)

Negli ultimi decenni i fans del noto detective sono aumentati a dismisura. La notorietà di Sherlock Holmes è stata incentivata anche dai tanti film, serie tv e giochi da tavola ispirati a questa icona dei romanzi gialli. Da tempo, inoltre, sono state realizzate delle guide turistiche per chi visita Londra ed è un appassionato di Sherlock. Si tratta di itinerari realizzati sulla base dei romanzi di Arthur Conan Doyle. Queste guide sono reperibili anche su internet. Infatti, facendo una ricerca dei luoghi da visitare a Londra, tra le prime soluzioni usciranno gli itinerari di Sherlock. Le tappe previste sono solitamente luoghi a lui cari, o i siti in cui sono avvenuti alcuni degli omicidi su cui Sherlock ed il Dr Watson hanno investigato. si tratta di un viaggio tra musei, monumenti dedicati al detective, ma anche luoghi di ritrovo, come i ristoranti o i pub nominati nei romanzi.

Sulle orme di Sherlock: i luoghi cult del tour

Sherlock Holmes

casa/museo di Sherlock Holmes (http://hello-georgia.com)

Molte delle tappe del tour dedicato a Sherlock Holmes sono divenute ormai talmente famose che non serve una guida turistica per raggiungerle: basterà seguire la folla! Fate attenzione: non tutti i luoghi descritti da Arthur Conan Doyle sono ciò che sembrano. Come accade per la residenza di Sherlock e Watson: per i veri intenditori di Sherlock, ovviamente, la prima tappa da raggiungere sarà il 221B Baker Street. Infatti, nei romanzi questo indirizzo indica l’abitazione/sede di Sherlock Holmes e del suo aiutante Dr Watson, ma nella realtà, il palazzo non è a questo indirizzo. In compenso è doveroso visitare la fermata della metro Baker Street, completamente dedicata al detective. La sede/abitazione di Sherlock e Watson, invece, è oggi una casa/museo e si trova al 187 Northon Gover Street (area nord-ovest della città), facilmente raggiungibile a piedi da Baker Street. I suoi interni sono stati completamente arredati seguendo ciò che Arthur Conan Doyle ha dettagliatamente descritto dei romanzi. Proseguendo il tour, su Marylebone Road si trova la statua realizzata da John Doubleday e dedicata da Sherlock, una sorta di “Mecca” per gli appassionati.

Dopo la camminata e la visita al museo, è doveroso fare una sosta e rifocillarsi al Sherlock Holmes Pub che si trova a Westminster. All’angolo tra il 125 Oxford Street e Wardour Street a Soho, si trova la famosa banca di Sherlock. Certamente non potrà mancare una visita a Scotland Yard, la celebre sede della polizia che prende il nome dalla via che ospitava la struttura originale: la Great Scotland Yard. Altro luogo importante e legato a Sherlock, e alle sue avventure, è il St. Bartholomew’s Hospital: questo è la sede del primo e fatale incontro con il Dr Watson, suo fidato aiutante e coinquilino.

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Organizza un itinerario a Londra sulle orme di Sherlock Holmes ultima modifica: 2017-09-28T17:00:02+00:00 da Deborah Farinon
The following two tabs change content below.

Deborah Farinon

In volo sulle ali della mia fantasia! Così mi descrivo sin da quando sono una bambina, perché così è come mi sento: sono curiosa e adoro farmi stupire continuamente da ciò che mi circonda, amo la natura, le sfide, la creatività. Tutto questo mi ha permesso di diventare la persona che oggi sono e fare il lavoro dei miei sogni! Non si deve mai aver paura di mettersi in gioco!!!
Condividi questo articolo su: