Capitali Europee piatti tipici - Parte seconda

Un fine settimana a Londra… con un amico e un libro!

In Città, Diari di viaggio, Idee weekend, Location by Dania

Regali di compleanno speciali

Londra

Londra

Idee regalo originali per amici che compiono 40 anni? Eccone una! Un fine settimana a Londra! Quale modo migliore di festeggiare se non facendogli rivivere i luoghi in cui ha festeggiò i suoi 20 anni?

Si pianifica il viaggio a Londra

Fortunatamente si riesce a viaggiare con poco ultimamente. Si deve prenotare un po’ prima! Due giorni volo e albergo 250 € e passa la paura! Volo prenotato grazie a Ryanair due mesi prima, partenza obbligata il giorno del compleanno! Come albergo trovai il Royal National Hotel. L’albergo è situato nel quartiere di Bloomsbury al centro di Londra. Che dirvi? Niente male! Struttura gigantesca con più di 1600 camere.

londra

guida turistica Londra

Ottimo per spostarsi, dista 4 minuti a piedi dalla stazione della metropolitana Russel Square. Vicino trovate anche un posto molto carino in cui mangiare “The Marquis Cornwallis” ottima birra gelata a due passi dall’albergo, ottimo dopo aver girato come soldi falsi tutto il giorno, a piedi, per Londra. Durante il nostro fine settimana abbiamo girato i posti del suo passato! Il pub dove aveva lavorato, leggermente fuori il centro. La via dove aveva abitato, con tanto di specifica sulle finestre e sul portone. Non è però mancato del tempo dedicato al turismo classico!

Gita nella gita: Greenwich

La cosa che voglio condividere con voi, è la nostra gita fuori porta a Greenwich, 9 km da Londra! Se riuscite ad andarci non perdetevi di visitare questa città, dove si respira l’odore del mare. Luogo che sembra incantato, regna il silenzio e la quiete a differenza della frenetica Londra.

Greenwich

Greenwich (Photo da web)

Londra: Cosa fare prima di partire? Leggere!

Robin Galbraith La via del male

Robin Galbraith La via del male

Vorrei raccontarvi, anche, il libro che mi ha accompagnato durante il viaggio! Chiaramente ambientato a Londra!

Eccolo! La via del male: Le indagini di Cormoran Strike. Il terzo della serie che la “nostra” J.K. Rowling ha scritto sotto lo pseudonimo Robert Galbraith. Ammetto di non aver letto i primi due, paura di rimanere delusa. Invece devo dire che mi permetto di consigliarvi questo libro! Preparatevi perchè sono oltre le 600 pagine, ma scorrono via bene! Diciamo che per viaggiare io vi consiglio la versione ebook, pesa moooolto meno e si legge meglio in treno o in aereo!

Trama

La storia inizia subito bene! I protagonisti sono Cormoran Strike, investigatore privato e la sua socia “segretaria” Robin Ellacott. Il libro inizia raccontando una mattina qualsiasi, si arriva in ufficio e prima ancora di entrare, viene consegnato un pacco a Robin. Già ma nel pacco c’è una gamba di donna, la destra la stessa che hanno amputato a Cormoran. Ad accompagnare il “regalo”, c’è anche un biglietto con un verso di Mistress of the Salmon Salt, una canzone dei Blue Öyster Cult. Poiché lo stesso verso era tatuato sull’inguine della madre di Strike, l’investigatore capisce che in realtà lo stalker intendeva colpire lui. Da qui iniziano le sue ipotesi su chi possa essere, sicuramente qualcuno che lo conosce bene e cova rancore nei suoi confronti.

Tra i potenziali colpevoli ci sono quattro persone che fanno parte del passato di Strike. Le indagini seguiranno due strade diverse. Da un lato la polizia, concentra le indagini su un sospettato “Digger” Malley. Dall’altro Strike e Ellacott, convinti che sia un altro il colpevole, uno tra:  Noel Brockbank,  ex-commilitone pedofilo; Donald Laing, suo rivale ai tempi del ring che era stato arrestato per colpa di Strike; e Jeff Whittaker ultimo compagno di sua madre, che Strike ritiene responsabile della di lei morte.  Per scoprire il vero colpevole non vi resta che leggere il libro!

leggere

leggere

Perché leggerlo?

Nonostante sia il terzo di una serie di libri, devo dire che non ci sono dei collegamenti che rendano questo libro illeggibile senza i primi. In questo libro la J.K. Rowling, mi ha confermato che i suoi libri si lasciano leggere nonostante il numero elevato di pagine (oltre le 600). Non cade nella banalità di far innamorare i due protagonisti, cosa che accade sempre o quasi, anche nei libri gialli! La trama è articolata e le storie dei 4 sospettati vengono raccontate in parallelo, alle volte mi sono persa, ma è colpa della mia scarsa memoria con i nomi!

Buoni propositi? leggere anche le prime due indagini di Cormoran Strike!! Li avete letti? Si aspettano recensioni prima della lettura!

libri da leggere

libri da leggere

 

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Un fine settimana a Londra… con un amico e un libro! ultima modifica: 2017-06-19T14:31:55+00:00 da Dania
The following two tabs change content below.

Dania

Viaggiatrice per scelta! Amo viaggiare per scoprire nuovi posti e confrontarmi con altre realtà. Sono convinta che non ci sia modo migliore di spendere i soldi se non viaggiando per il mondo! Viaggio sempre con la mia canon e 32 giga di memoria per le foto, perchè non si sa mai cosa puoi voler fotografare o immortalare per sempre.
Condividi questo articolo su: