Viaggio alla scoperta delle opere provocatorie di Banksy

In Città, Idee weekend by RobertoLascia un commento

Un artista provocatorio, che tratta temi sociali, politi e culturali ancora attuali.

Prima di tutto bisogna conoscere Banksy.

Banksy viene considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art mondiale (Post-Graffiti o Guerrilla Art). Ancora oggi la sua identità rimane sconosciuta. Le sue opere a distanza di 20anni sono ancora virali nel mondo del web. I suoi lavori, includono immagini potenti, attuali e spesso controverse.

Banksy

Street Art, Bansky

Banksy ha iniziato il suo stile di vita, ispirandosi alle opere di Blek Le Rat, molto spesso riciclando le sue opere. Inizia a fare graffiti nei primi anni ’90, a Bristol’s insieme ad un gruppo chiamato DryBreadZ. Successivamente collabora con un’altro noto artista Inkie.

Banksy

Street Art, Blek Le Rat

Banksy alle prime armi

A soli 18 anni vandalizza gli spazi pubblici della polizia e viene quasi catturato. Riesce a salvarsi nascondendosi sotto un camion della spazzatura. Banksy inizia a cercare il modo più rapido per operare in strada, inizia a costruirsi dei stencil. Sagome di cartone intagliate ad arte, appoggiate sui muri e spruzzate. Non è un semplice vandalo che si diverte a sporcare tutto quello che trova per la strada, ma un genio della comunicazione provocatoria, su temi sociali, politica, attualità e denunce umanitarie. Realizza meravigliose immagini e fantastiche installazioni urbane.

Ricostruzione dell’installazione di Bansky, tratto dal Film Documentario di Bansky 2010

Banksy, diventato ormai noto e soprattutto virale, inizia a girare il mondo e realizzare le sue opere, sempre mantenendo il massimo anonimato.

Ora che sappiamo in line a di massima chi è Banksy, possiamo fare un giro nel mondo e scoprire le sue poche opere rimaste intatte e altre fotografate e allestite nei più grandi musei del mondo.

Banksy

Opera di Bansky, allestita nel museo Cipolla a Roma, nel 2016

L’artista inizia a lasciare il segno in ogni Nazione

Sicuramente a Bristol’s, in Inghilterra, possiamo trovare le sue prime opere. Mappa

Bansky a Bristol’s, Inghilterra

A Londra . Mappa

Banksy

Bansky, Londra

A New York . Mappa

Bansky, New York

A Napoli, unica testimonianza lasciata nel nostro paese. La Madonna con la Pistola, in Piazza dei Girolami, che si affaccia sulla nota via dei tribunali. Coperta con una lastra di plexiglas per proteggerlo dall’intemperie e atti di vandalismo.

Madonna con la pistola in Piazza dei Girolami a Napoli

Banksy ha operato con i suoi graffiti in gran parte del Mondo, addirittura a Gaza, ma purtroppo molte sono andate perse.

Banksy a Gaza.

Scopri che tempo farà nei prossimi giorni in Italia e all'estero

Booking.com

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine TRAVEL - Mondo Viaggiare attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Viaggio alla scoperta delle opere provocatorie di Banksy ultima modifica: 2017-06-17T06:50:14+00:00 da Roberto
The following two tabs change content below.
Curioso, creativo, sempre in cerca di qualcosa da fare e scoprire, da realizzare con le proprie mani. Amo viaggiare e scoprire posti nuovi, osservare e guardare con attenzione ogni singolo momento della mia vita, adoro mangiare e assaporare gusti nuovi e cimentarmi in esperimenti culinari.
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento